Archivi tag: janeausten

Mansfield Park compie duecento anni

Stasera festeggeremo il bicentenario della prima edizione di Mansfield Park di Jane Austen. Vi aspettiamo alla libreria Altroquando (Via del Governo Vecchio 82/83 – Roma) alle 19.15 (più o meno).  

Pubblicato in incontri, Jane Austen | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Austen su Shakespeare

I do not think I have had a volume of Shakespeare in my hand before, since I was fifteen. – I once saw Henry the 8th acted. – Or I have heard of it from somebody who did – I … Continua a leggere

Pubblicato in Jane Austen, Senza categoria | Contrassegnato , | 2 commenti

La serata austeniana sull’Unità

l’Unità, 3 febbraio 2010, ultima pagina Il sogno dei lettori. Voci d’autore di Igiaba Scego    

Pubblicato in Jane Austen | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Cronaca del faccia a faccia con Jane Austen

Siamo venuti in possesso, per vie traverse, di un prezioso documento: la copia di una lettera a Jane Austen da parte di una sua amica, una certa Serena, di cui non abbiamo trovato traccia nella biografia della nostra. Qualcuno potrà … Continua a leggere

Pubblicato in Jane Austen | Contrassegnato , , | 7 commenti

Un santo innevato? no, una governante ai fornelli

          Nel cap. 11 di Pride and Prejudice, Jane Austen scrive: “but as for the ball, it is quite a settled thing; and as soon as Nicholls has made white soup enough I shall send round … Continua a leggere

Pubblicato in Jane Austen | Contrassegnato | 10 commenti

L’altra Austen. 4: Sanditon

Un paesino sulla costa; un intraprendente ed entusiasta imprenditore, in fin dei conti anche simpatico, che sogna di farlo diventare una località alla moda e di attirare frotte di turisti; una ricca nobildonna, meno entusiasta e più attenta al tornaconto … Continua a leggere

Pubblicato in Jane Austen | Contrassegnato | Lascia un commento

L’altra Austen. 3: I Watson

Perché Jane Austen lasciò incompiuto I Watson? perché la sua vita somigliava troppo a quella delle sorelle Watson? perché era distratta dai divertimenti di Bath? perché non le piaceva più? perché morì il padre e aveva altro a cui pensare? … Continua a leggere

Pubblicato in Jane Austen | Contrassegnato | 4 commenti

L’altra Austen. 2: Lady Susan

Lady Susan è un breve romanzo epistolare, scritto intorno agli anni 1794/95 da una Jane Austen non ancora ventenne. La prima cosa che salta agli occhi leggendolo è la particolarità di un’eroina assolutamente “negativa”, un unicum nell’opera austeniana, che, a … Continua a leggere

Pubblicato in Jane Austen | Contrassegnato | Lascia un commento

L'altra Austen. 1: Juvenilia

Gli scritti giovanili di Jane Austen, conosciuti come Juvenilia, furono scritti approssimativamente dal 1787 al 1793, ovvero quando l’autrice aveva dai dodici ai diciassette anni. Sono conservati in volumi manoscritti contrassegnati da tre titoli pomposamente ironici: “Volume the First”, “Volume … Continua a leggere

Pubblicato in Jane Austen | Contrassegnato | Lascia un commento

Edizioni austeniane (2)

Nel post precedente sulle edizioni austeniane di Lorenzo Barbera Editore (2 novembre) concludevo con “questa edizione dei romanzi austeniani va presa con le molle.” Ora ho letto le prime cento pagine di Emma (traduzione di Giorgio Borroni) e rettifico: “questa … Continua a leggere

Pubblicato in Jane Austen | Contrassegnato , | 8 commenti