Domenico Vuoto, Variazioni sul noto sentimento

È uscito da qualche mese il nuovo libro di racconti di Dominco Vuoto, Variazioni sul noto sentimento (Palomar, 2010). Nove pezzi d'intensa scrittura dove "il noto sentimento" è la passione amorosa, analizzata in diversi aspetti, in disparate classe sociali e con uno sguardo acuto sulla solitudine che può convivere con l'amore, una solitudineDomenico Vuoto, Variazioni sul noto sentimento straziante che conduce al distacco e alla morte. Talvolta l'amore coabita persino con l'incomprensione o la sostanziale distanza, come se una macchia oscura, un tappo di rancore e diffidenza impedisse ai sentimenti amorosi di risalire in superficie, come nel primo vibrante racconto "Macchie". La lingua di Domenico Vuoto cuce di fino ogni singola parte del suo ampio arazzo e, assieme all'amore, viene fuori la crudeltà che l'ostacola, che gli si oppone e qui segnalo un altro (dolorosissimo) racconto: "Gli amori incrociati". Quella di Domenico Vuoto è una prosa arguta ed elaborata, che sa farsi aspra e spinosa quando occorre, eppure sempre diretta e concreta, sostenuta da una forza di pensiero e di riflessione (che ricorda i suoi fulminanti aforismi pubblicati recentemente), come se ogni singola frase fosse stata masticata a lungo nella mente prima di trascriverla sul foglio bianco.
Un racconto dell'autore, L'uomo degli spiriti, sempre legato al tema dell'innamoramento e dell'erotismo, è apparso nell'ultimo numero di Fili d'aquilone.

Domenico Vuoto, Variazioni sul noto sentimento (Palomar, Bari 2010, pp. 117, euro 13,00)

Domenico Vuoto è nato in Calabria ma da tempo vive a Roma. Ha pubblicato i suoi racconti in antologie e riviste e nei tre libri: Storie innaturali (Il Labirinto), L'Altro sguardo (Il Bulino edizioni d'arte), Il libro dei tormenti (Manni). Nel 2010 ha pubbicato anche il libro di aforismi Pensieri di passo (Il Labirinto).

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Domenico Vuoto, Variazioni sul noto sentimento

  1. LilianaRosa ha detto:

    Per Elvio Cipolloneti ricordi?http://cordovero.blogspot.com/2007/04/al-extremo-limite-donde-las-tinieblas.htmlHuidobro ha fatto due coni ;-)http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/6/6d/Triangulo_armonico.svg/647px-Triangulo_armohttp://www.facebook.com/group.php?gid=40570323811#!/pages/Vicente-Huidobro/119918008063469?ref=tsciao!

  2. elviocipollone ha detto:

    Grazie Liliana, vengo subito a vedere.Ciao!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...