La telenovela di Pamela

Se volete immergervi in un bel polpettone (senza offesa per l’autore) settecentesco, curiosare nella vita e nelle disgrazie di una domestica quindicenne, assistere agli infruttuosi assalti alla sua virtù (poi ricompensata), leggere un autore famosissimo all’epoca e importante per la storia del romanzo tout court, allora non perdetevi Pamela o la virtù ricompensata, di Samuel Richardson. Se non altro qui, a differenza dell’altro suo famoso romanzo: Clarissa, c’è un bel lieto fine.
L’ottima traduzione è di Masolino D’Amico, che firma anche un’interessante postfazione (che io ho letto prima) dove ci spiega, con un linguaggio chiaro, brillante e conciso (non a caso è figlio di Lele D’Amico e Suso Cecchi) perché l’occhio scettico di un lettore del ventunesimo secolo farebbe bene a posarsi sulle oltre 600 pagine di questo libro. E conclude con una divertente citazione cinematografica:

Abbiamo lasciato per ultimo il piacere elementare anche se forse meno confessabile dell’abbandonarsi a una storia limpida e crudele, con le disgrazie che si accumulano lentamente e sicuramente sul capo dell’innocente perseguitata. La telenovela, appunto; ma dopotutto, chi è così severo con se stesso da non arrendersi alla telenovela? Qualche persona dotta e raffinata, evidentemente, ma anche qui non si può generalizzare. La surricordata bas-bleu lady Mary Wortley Montagu scrisse: «Questo Richardson è uno strano tipo. Lo disprezzo cordialmente e lo leggo con avidità, anzi, singhiozzo sulle sue opere nel modo più scandaloso». La sua lettera è del 1755 (22 settembre), circa due secoli e mezzo prima di quell’intellettuale che in film di Nanni Moretti si informa avidamente sugli sviluppi di Beautiful dall’isoletta dove si è autoconfinato.

Pamela e Beautiful

Peccato non esserci nel 2250, due secoli e mezzo dopo Beautiful, per vedere se anche questa di telenovela avrà ancora qualche spettatore.

Samuel Richardson, Pamela o la virtù ricompensata, trad. di Masolino D’Amico, Frassinelli, 2000

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a La telenovela di Pamela

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...