DA PRIMO SAMUELE 16 A PRIMO RE 2

Giulio Mozzi mi ha convinto: ho comprato Davide di Carlo Coccioli e l’ho messo nella lista delle prossime letture. Per ora mi sono limitato all’incipit:

Ascolta: io Davide, messia re d’Israele, la notte scorsa ho fatto un sogno. Ho sognato che volavo sopra i monti della Giudea, luminosa trasparenza. Non che mi fossi trasformato in angelo o in aquila: restavo l’uomo che sono. Ma un vigore incomparabile mi circolava di nuovo nelle membra, sicché con l’agitare le braccia mi tenevo sospeso sulle gialle solitudini. Le rotondità del paesaggio, col bizzarro fatto di concepirle soffici quando nessuno più di me ne conosce la durezza, m’introducevano nel corpo una frenesia di piacere.
Potente di rifiorita potenza, sentivo crescermi fra le cosce la capacità, e l’indicibile godimento, di fecondare la terra.

Non avendo ancora letto il libro non posso giudicare gli accostamenti che Mozzi fa nella prefazione ("Dichiarazione di un innamoramento"), ma quando ho letto l’incipit mi sono venuti subito in mente, non so ancora bene perché, due brani di due libri di McEwan letti recentemente: Chesil Beach (le prime venti pagine) e Espiazione (il sesto capitolo: la madre a letto che "sente" la casa intorno a lei). E poi ci sono molte cose che mi sono piaciute in queste poche righe: la parola iniziale, che ti mette subito sul chi vive, sicuramente ho aguzzato le orecchie quando l’ho letta; la descrizione finale del cielo sopra i monti nella seconda frase, che dice molto in sole due parole; il colore delle solitudini; il gioco sostantivo-aggettivo, con i loro richiami onomatopeici, nel definire le rotondità; la lirica crudezza dell’erezione finale.
Insomma, Davide promette bene.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...