La resistenza quotidiana in 7000 battute

Martedì 15 gennaio 2008, ore 18.30, alla Libreria Vivalibri di Tor Millina (Roma, Via di Tor Millina 10, tel. 06 6896657), L’Anonima Scrittori presenta alla stampa la terza edizione del concorso per scrittori esordienti (R)esistenza: la resistenza quotiana in 7.000 battute. Tema la resistenza umana in ogni settore della vita quotidiana. Unico vincolo temporale: dal dopoguerra al futuro più lontano, per una lunghezza massima di 7.000 battute. Anonima Scrittori parte dalla ricorrenza più emblematica della Repubblica per far raccontare come uomini e donne debbano lottare ancora ogni giorno per la loro libertà e la loro dignità. Storie con la "s" minuscola, combattute individualmente ma che sono storie e lotte che riguardano tutti: lavoro precario, immigrazione, diritti negati, la scuola, l’università, la vita nelle città, la dignità calpestata in tutte le sue forme, luoghi e tempi.
All’ incontro con la stampa saranno presenti i membri della giuria: lo scrittore Antonio Pennacchi (presidente), i giornalisti Lorenzo Pavolini e Filippo Rossi, l’attore Clemente Pernarella, l’editore Umberto Pannunzio e Umberto Croppi, direttore generale della Fondazione Valore Italia. Insieme a loro, gli elementi storici del gruppo dell’Anonima Scrittori.

Tutte le informazioni qui.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...