"Cattedrale" di Raymond Carver (cronaca della serata)

Abbiamo letto stralci e discusso di alcuni racconti della raccolta "Cattedrale" di Raymond Carver. Ci siamo chiesti cosa significhi "minimalismo" e se Carver meriti l’etichetta. Probabilmente la merita solo se ci riferiamo al nitore scarno del suo stile, come Fiamma sostiene leggendo il racconto che dà titolo alla raccolta, dove non vede altri minimalismi che quello in un’accezione solo stilistica del tema. Di più: Federico ravvisa per il resto una pietas carveriana che si contrappone al cinismo di altri scrittori americani contemporanei (un gentile signore del pubblico proporrà a proposito la definizione di "sguardo da medico", schietto e nello stesso tempo benevolo). Elvio, che non ama molto Carver e quindi ha il compito più difficile di tutti, cerca (estremizzo!) di relegarlo a scrittore dei derelitti, mentre Alessio al contrario nota come i racconti di Cattedrale, diversamente da altri carveriani, vedano protagonisti una classe piccolo borghese. Giuseppe ci parla del vuoto, del fatalismo con cui un protagonista carveriano accetta e in qualche modo interpreta con atavica semplicità e disponibilità le sue disavventure e i segnali – apparentemente casuali – che il mondo gli dà.

Michele Governatori

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a "Cattedrale" di Raymond Carver (cronaca della serata)

  1. MonacaBastarda ha detto:

    Nell’illusione di sottrarmi alla temporalità faccio di me stesso reliquia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...